Le "Storie selvatiche" di Lorenza Zambon
5 3 2022
Le "Storie selvatiche" di Lorenza Zambon

Lo spettacolo si terrà a Palazzo Te sabato 12 marzo all'interno del programma di C-Change Festival

Il 12 e 13 marzo avrà luogo in diversi spazi di Palazzo Te il C-Change Festival, una manifestazione che vuole estendere il dibattito e la riflessione sulla crisi climatica anche ai terreni dell'arte e della cultura, attraverso azioni culturali in contesti non abituali. All'interno del programma della manifestazione, sabato 12 marzo alle ore 19:00 presso lo Spazio Te, Festivaletteratura presenta lo spettacolo "Storie selvatiche", di e con Lorenza Zambon.

Tre storie d’amore, tre insolite passioni nate fra certe donne, certi uomini, certi “luoghi potenti”. Il giardino nascosto di Nonna Pupa, in cui si narra di un’anziana signora, maestra di giardinaggio “estremo”, che ha trovato una specie di discarica incastrata in una frattura del paesaggio e ne ha fatto un luogo magico, una porta verso un’altra dimensione. Il Lago che combatte, l’incredibile storia di un lago naturale nato da solo dentro la città di Roma, della sua lussureggiante rinaturazione selvaggia e degli umani che lo hanno difeso “immaginato, amato e conosciuto”. Rito, dove si scopre che i riti non si inventano, ma nascono, a volte nascono … anche durante la pandemia, quando gli abitanti della casa degli alfieri si ritrovano chiusi fuori…

L'ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria. È possibile prenotare attraverso questa pagina.


  • Lorenza Zambon
  • Attiva da oltre quarant’anni nel mondo del teatro, Lorenza Zambon si unisce alla società di produzione e promozione teatrale Casa degli alfieri, dopo essersi formata a Padova alla scuola del Teatro Popolare di Ricerca. Dal 1999 intraprende una personale esplorazione delle relazioni fra la specie umana e il suo ambiente, confluita nella realizzazione di numerosi spettacoli e laboratori teatrali e nell’ideazione di “Naturalmente arte”, il primo festival teatrale italiano dedicato al rapporto fra arte e natura.
Festivaletteratura