Presentazione del film "La lucina"

9 5 2019

Presentazione del film "La lucina"

Mercoledì 15 maggio, alle 21:15, incontro con Antonio Moresco e Jonny Costantino e proiezione del film tratto dal romanzo dello scrittore mantovano

Dagli esordi con la raccolta di racconti Clandestinità a romanzi come Canti del caos, Gli increati e L’addio, Antonio Moresco (Mantova, 1947) si è imposto agli occhi dei lettori e della critica come uno dei più importanti romanzieri italiani degli ultimi decenni. La sua opera letteraria attinge a più riprese dalla fiaba e dal mito, riscoprendone la forza e il valore archetipico, e il romanzo La lucina, pubblicato per la prima volta nel 2013, è senz’altro uno degli esempi più nitidi della sua poetica.

Dal libro i registi Fabio Badolato e Jonny Costantino hanno tratto nel 2018 l’omonimo film girato nella splendida cornice dell’Appennino lucano, con Antonio Moresco nella parte del personaggio principale – l’uomo anziano che vive lontano dal mondo in mezzo ai boschi – e un cast di attori non professionisti.« La lucina – ha affermato Moresco a tale proposito – è un film radicale e intimo, come una messa. Non avrei mai pensato d’interpretare questo film. Non so se soltanto io avrei potuto impersonare il protagonista. Su una cosa però devo dare ragione ai registi: forse un attore professionista non sarebbe andato bene, forse ci voleva una persona nuda, disarmata, senza maschera né armatura, qualcuno che non fosse difeso da un mestiere».

Il film verrà proiettato a Mantova, al Cinema Oberdan, mercoledì 15 maggio alle 21:15, in una serata organizzata da Festivaletteratura in collaborazione con il cinema del carbone. La proiezione sarà arricchita dalla presenza in sala di uno dei registi – Jonny Costantino – e di Antonio Moresco, amico di vecchia data del Festival, che insieme racconteranno al pubblico come è nata la lunga collaborazione artistica culminata nell’adattamento del testo e nella realizzazione del lungometraggio.

Il costo del biglietto è di 5€ per i soci Filofestival e del cinema del carbone e di 7€ per tutti gli altri. Nel corso della serata sarà possibile rinnovare o sottoscrivere la propria tessera Filofestival 2019. Per maggiori informazioni: 0376.223989; [email protected].

Festivaletteratura