Un incontro con Franco Berrino, Daniel Lumera e David Mariani

9 5 2018

Un incontro con Franco Berrino, Daniel Lumera e David Mariani

Venerdì 11 maggio la presentazione del libro "Ventuno giorni per rinascere" in compagnia degli autori

Torna a Mantova e a Festivaletteratura il medico, epidemiologo ed esperto di alimentazione Franco Berrino, accompagnato in questa occasione da Daniel Lumera e David Mariani, coi quali ha firmato il recente libro Ventuno giorni per rinascere. Il percorso per ringiovanire corpo e mente (Mondadori). Il nome di Berrino, già direttore del Dipartimento di Medicina preventiva e predittiva dell'Istituto nazionale dei tumori di Milano, è noto al grande pubblico per i numerosi studi sulle cause delle malattie croniche e per l'attività sul campo al fine di prevenire l'incidenza e la progressione dei tumori, confluita tra l’altro nella fondazione, insieme a Enrica Bortolazzi, dell'associazione La Grande Via. Daniel Lumera, ideatore della Giornata Internazionale del Perdono e del metodo My Life Design, è invece un riferimento internazionale nella pratica della meditazione, mentre l'allenatore ed esperto in coaching David Mariani si occupa da 40 anni di fitness e ha codificato il metodo Healthy Habits per la riattivazione dei sedentari.

In Ventuno giorni per rinascere, i tre autori tracciano le tappe di un percorso pratico e quotidiano fatto di ricette, esercizi fisici e spirituali per mantenersi longevi e in salute, mossi dalla convinzione che «arrivare in età avanzata in piena salute non è, per lo più, una fortuna dettata dal caso, ma una possibilità alla portata di tutti, che si costruisce sulle scelte quotidiane e sull'esperienza di vita dettata dalla consapevolezza».

L'evento, a ingresso libero fino a esaurimento posti, è organizzato in collaborazione con l'Associazione Filofestival e l'editore Mondadori e avrà luogo a Mantova venerdì 11 maggio alle 21:00 presso il Mamu - Centro Congressi (Largo Pradella 1/B). Questo l'evento Facebook della serata. Nel corso della serata sarà possibile rinnovare o sottoscrivere la propria tessera Filofestival 2018.

Festivaletteratura