L'immagine della città

29 7 2016

L'immagine della città

Un progetto per partecipare alla costruzione della memoria fotografica di Mantova

Per costruire insieme la memoria basta un clic! Festivaletteratura, nell'anno del suo ventennale e di Mantova Capitale Italiana della Cultura, chiama a raccolta quanti vogliono immortalare il proprio legame con la città in pochi, semplicissimi scatti fotografici. Dopo i numerosi laboratori in collaborazione con l'Archivio di Stato di Mantova dedicati alla ricostruzione della memoria dei singoli e della comunità, con L'immagine della città il Festival prova a invertire gli addendi, invitando il pubblico a costruire e non più solo a fruire della memoria. L'immagine della città non nasce allo scopo di raccogliere una serie di "cartoline" più o meno belle né di lanciare un concorso fotografico: vuole invece essere un esperimento di racconto partecipato, in cui ognuno di noi è chiamato a regalare alla posterità poche istantanee che testimonino la percezione di Mantova nel 2016, con i suoi scorci, le sue architetture e, soprattutto, la sua composita umanità.

(caricamento...)

I partecipanti a L'immagine della città sono invitati a donare all'Archivio di Stato cinque immagini scattate da loro nel corso del 2016, corredandole dei propri dati personali e di un breve commento in cui spiegare il perché della scelta di un dato soggetto o paesaggio. Le immagini potranno essere inviate in formato digitale fino all'11 settembre (file .jpg, dimensione massima 2 MB) tramite il form presente sul sito di Festivaletteratura, oppure consegnate ai volontari del Festival presso la Sagrestia di S. Trinità dell’Archivio di Stato di Mantova dal 7 all’11 settembre. A partire dal 7 settembre, una selezione delle immagini pervenute verrà pubblicata sul sito di Festivaletteratura e proiettata in alcune location del Festival. Le fotografie saranno inoltre oggetto dei laboratori permanenti di Immagine della città presso l'Archivio di Stato e degli incontri "a caldo" curati da Danilo Craveia, che vedranno intervenire a Mantova architetti, pubblicitari e sociologi come Luca Molinari, Giuseppe Mazza e Domenico De Masi.

Per informazioni: [email protected]; +39 0376 225768; immaginedellacitta.festivaletteratura.it

Festivaletteratura